sabato 15 settembre 2018

Settembre... e i "nuovi inizi"

Settembre!
...l'aria fresca della mattina, le giornate più corte, i colori dorati della natura... mi sono accorta un giorno di questa settimana, attraversando il viale di pini e gelsi per raggiungere il mio studio, che l'estate sta finendo; è stata come una presa di coscienza, come il risveglio da un letargo o meglio lo scuotersi da quel torpore estivo che mi ha fatto rallentare per un pò di tempo e riprendere energie. Dico sempre che "la creatività ha i suoi tempi"...io ho preso il mio di tempo quest'estate, tempo per leggere, pensare, passeggiare, stare all'aria aperta, nutrire mente e corpo di natura, colori ed emozioni; per un pò ho fatto quello che mi piaceva di più, quello che mi andava... in barba a doveri e sensi di colpa sempre dietro l'angolo. E' lo spettro del free-lance "se non lavori tu non c'è nessuno che lavora per te" che ho cercato di tenere a bada a favore di una rigenerazione mentale necessaria!

Moodboard di settembre 2018, Back to school

Settembre è il mese dei nuovi inizi, come a gennaio inizia l'anno solare a settembre ricomincia l'anno scolastico e lavorativo... nuovi progetti, buoni propositi, visualizzazione di nuove prospettive... a me tutto questo fermento mette un pò di "farfalle nello stomaco"... un mix di sentimenti contrastanti ma tra ansia, curiosità, felicità, indecisione, turbolenze... cerco di trovare il mio assetto quello che mi guiderà durante i prossimi mesi. Un nuovo assetto per me a partire proprio da settembre; la vita mi mette di fronte a delle prove ma, guardando il bicchiere mezzo pieno, sto sviluppando nuove competenze che porteranno ad una nuova evoluzione e crescita come è naturale che sia!

A settembre, il primo impegno del mese è quello di realizzare il mood-board d'ispirazione! Pensando quindi ai "nuovi inizi", alle attività che ricominciano, alla scuola che scandisce i ritmi quotidiani di molti di noi... ho pensato anche ai più piccoli e alla progettazione dei loro spazi; il mood-board di settembre è dedicato proprio alla progettazione della stanza dei ragazzi che è il luogo del riposo, dello studio e del gioco... per questo necessita di una progettazione attenta che sa mettere insieme queste tre attività! Progettare per i ragazzi è decisamente stimolante e divertente ma anche un fatto di grande responsabilità, come sosteneva fermamente il nostro caro Bruno Munari.

Potete visionare la tavola nella foto postata sopra e se siete curiosi di conoscere tutti i dettagli delle scelte di colori e materiali, a questo link che vi porta diretti al blog Berrycolors, troverete l'articolo che vi racconta tutto il necessario!

Nessun commento:

Posta un commento